Riconoscimento crediti formativi per l’esenzione dalla verifica semestrale

1. COMUNE DI CUNEO

RETE ANTIVIOLENZA

Programma del corso di autoformazione

Si allega, su segnalazione dell’Avv. Paola ARCIDIACONO, delegata dal Consiglio dell’Ordine per la Rete Antiviolenza del Comune di Cuneo, il programma del corso di autoformazione, inoltrato dall’Assessore alle Pari Opportunità Elisa BORELLO, cui possono partecipare i Colleghi interessati ad approfondire detto argomento.
La Rete Antiviolenza ha come finalità quella di svolgere attività di prevenzione (ad esempio con incontri nelle scuole) ed aiutare le donne vittime di violenza.
Le eventuali adesioni saranno raccolte dalla Collega ARCIDIACONO cui si dovrà fare riferimento per ogni ulteriore chiarimento al riguardo.

Giovedì 2 ottobre 2008: Telefono Donna
Giovedì 13 novembre 2008: Azienda Sanitaria Ospedaliera (Dea Cuneo)
Giovedì 4 dicembre 2008: Forze dell�ordine (Questura, Carabinieri, Polizia Locale)
Giovedì 8 gennaio 2009: ASL (Consultorio e Psicologia)
Giovedì 5 febbraio 2009: Consorzio Socio assistenziale del cuneese
Giovedì 5 marzo 2009: Centro Migranti e Ordine degli avvocati

Tutti gli incontri si terranno nella Sala della Giunta del Comune di Cuneo, in Via Roma n. 28 (primo piano), dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

2. PRATICANTI AVVOCATI

RICONOSCIMENTO CREDITI FORMATIVI AI FINI DELL’ESONERO DALLA VERIFICA SEMESTRALE

Requisiti necessari

Nella Seduta del 23 settembre u.s., il Consiglio ha stabilito che, per l’esonero dal colloquio per la verifica semestrale della pratica, occorre la presentazione, da parte dei praticanti avvocati interessati, della documentazione comprovante l’acquisizione di almeno 20 crediti formativi, con preferenza per quelli relativi ad eventi organizzati dal nostro Ordine.

Il predetto beneficio potrà essere goduto per non più di una volta nel corso dell’anno solare e il praticante avvocato dovrà quindi sostenere, nel corso del biennio di pratica, almeno due colloqui di verifica.

Resta naturalmente confermata la necessità di corretta compilazione del libretto, con il visto dei Magistrati per le udienze alle quali si è assistito, e l’indicazione di argomenti sia di ambito civile, che penale.

Cordiali saluti.

IL SEGRETARIO
Avv. Paolo RUSSO

Commenti chiusi